Alimentazione Pastore Svizzero

La dentatura del cane: il cane è un carnivoro!

19.01.2016
|
0 Commenti
|

Non v’è alcun dubbio che già la forma dei denti suggerisca la natura biologica della specie e il tipo di alimentazione che questa non solo predilige, ma di cui ha anche bisogno: ed esempio il cavallo, erbivoro, è dotato di denti piatti per triturare i vegetali; il cane invece, essendo carnivoro, è dotato di denti aguzzi, per mordere, dilaniare e masticare le prede, frantumandone le ossa.

L’apparato digerente, piuttosto corto nel cane, già dimostra e attesta la sua ancestrale natura di predatore carnivoro e anche se, nel corso dei millenni, ha assunto qualche abitudine da onnivoro (facendo di necessità virtù, nel […]

BARF: l’unica alimentazione responsabile

28.11.2014
|
0 Commenti
|

Siamo fortemente convinti che il modo migliore per alimentare un soggetto in salute è sicuramente l’alimentazione a crudo che madre natura ha offerto e impostato nel corso di centinaia di anni al suo antenato (lupo).

Un’alimentazione naturale ricca di fibre, vitamine, sali minerali e proteine nel giusto equilibrio, che il cane deve ritrovare nell’arco di un mese e non giornalmente.

Se il cane mangia per una settimana solo carne e per una settimana solo verdure e frutta non succede nulla! Secondo voi il cane selvatico o il lupo mangia a orari precisi, la stessa dose ogni giorno di […]

Come faccio a capire che si tratta di allergia alimentare?

31.10.2014
|
0 Commenti
|

Per prima cosa, ai primi segnali di arrossamento o prurito intensi, bisognerebbe portare il cane dal veterinario per un controllo e potrebbe essere prescritta una dieta specifica.

Spesso i veterinari in questi casi ricorrono alla cosiddetta “dieta da esclusione” (o dieta di evizione): una pratica che rende più facile l’individuazione della proteina fonte di allergia.

Naturalmente, se confermata la presenza di allergie, è fondamentale seguire scrupolosamente le indicazioni del veterinario.

Dopo aver confermato l’allergia alimentare, il veterinario raccomanderà una dieta speciale ipoallergenica.

L’obiettivo è evitare l’ingestione di proteine che scatenano l’allergia.

Esistono due strategie:

Il veterinario pu […]

Lo svezzamento: socializzazione, gioco, convivenza

12.10.2014
|
0 Commenti
|

Decidere di prendere un cucciolo è una scelta importante, da fare con grande responsabilità sapendo che l’impegno inizia dall’istante in cui il nuovo amico a quattro zampe varca la soglia di casa tua.

Sarà pronto per l’adozione intorno alle 10-12 settimane di vita durante le quali è cresciuto grazie al cibo materno, perfettamente bilanciato, necessario per gettare le basi di una crescita forte e sana.

In quello stesso periodo ha appreso il linguaggio della sua specie e ora è pronto sia per imparare a convivere con gli umani, sia per lo svezzamento.

La tua accoglienza fatta di affetto, carezze […]