Pastore Svizzero Bianco Marche

Benvenuti sul sito di Lupi di Romagna se arrivi dalle Marche.

Selezioniamo il pastore svizzero in un modo completamente diverso rispetto a quanto finora fatto in ambito cinofilo, dandoci come obiettivo prioritario non solo l’ottenimento di cuccioli meravigliosi morfologicamente, quanto soprattutto di cuccioli estremamente stabili da un punto di vista psichico e comportamentale.

pastore svizzero marche

I nostri cuccioli di Pastore Svizzero Bianco, nel panorama di razza, sono cani letteralmente… di un altro pianeta.

Non solo cani molto equilibrati, socializzati e ideali per ogni tipo di famiglia (ad es. in grado già di fare i propri bisogni fuori casa, di non avere nessuna paura o fobia, per rumori, suoni, situazioni di alcun tipo), ma anche in grado di interagire, sin dal primo giorno, con altri cani di qualsiasi età, razza, taglia e sesso ed in qualsiasi circostanza e/o contesto sociale, umano e canino.

I nostri, infatti, sono cani perfettamente equilibrati, che non manifestano alcuna aggressività, ma soprattutto – come, invece, regolarmente accade per la razza – nessuna timidezza, paura e/o fobia.

Il nostro allevamento si trova poco lontano dalle Marche (da 1 a, max, 2 h./2 h. e 1/2 di auto) e i nostri cani non solo sono di altissima genealogia, figli dei più importanti campioni di bellezza internazionale e mondiale – il che è importante ma non è assolutamente sufficiente.

Allevamento Pastore Svizzero Marche

I nostri cuccioli di Pastore Svizzero sono anche cani che, sin dal primo giorno e a differenza di tutti gli altri PSB, sanno “fare i Cani” con tutti i loro simili, inserendosi nel branco familiare con estrema naturalezza e facilità già dai primi minuti appena arrivati nella nuova casa e all’interno della nuova famiglia.

Tant’è che, spesso, vengono chiesti “in prestito” da educatori ed addestratori come “cani tutor” quando sono ancora cuccioloni (6-24 mesi).

La nostra passione e i risultati raggiunti in termini di testimonianze – oramai note anche in Svizzera verso cui vanno molti nostri cuccioli e di cui solo una minima parte è mostrata nel sito (nel gruppo Facebook ce ne sono molte di più) – ci spinge a continuare su questa strada ed in questa direzione, favorendo la crescita dei nostri cuccioli all’interno di un vero “branco” composto da una ventina di soggetti estremamente equilibrati di ben sei differenti razze pastorali (pur riproducendo solo il pastore svizzero).

Facciamo pochissime cucciolate all’anno (max. due) e la lista d’attesa è un po’ lunga.

Attualmente è possibile prenotare cuccioli di pastore svizzero bianco sia a pelo lungo che a pelo corto. Tutti i nostri cuccioli sono consegnati solo dopo una attentissima selezione dei futuri proprietari.

Per chi è interessato ad un cucciolo di pastore svizzero allevato nel rispetto del loro benessere psico-fisico, alimentato in modo naturale e con la capacità di “fare il cane” ci può contattare telefonicamente ai numeri 327 4472872338 1876434.

Sul nostro sito potrai trovare utili informazioni per capire se questa magnifica razza è il tipo di cane compatibile con il tuo stile di vita.

Tutti i nostri soggetti (adulti e cuccioli) sono alimentati con carne fresca cruda per rispondere alle reali loro esigenze di carnivori: questo porta ad avere cani più sani, più forti e più felici.

Cuccioli Pastore Svizzero Marche

Noi purtroppo vediamo la presenza di un cane nella nostra vita come un miraggio, e tale probabilmente resterà ancora per molto tempo, a causa del nostro stile di vita (lavoro full time, nessuno che si occuperebbe del cane in nostra assenza). Il mio primo contatto con Lallo Mastro è avvenuto proprio per avere conferma del fatto che un cane con noi non ci sarebbe potuto stare. E questa è la prima cosa che si apprezza, in lui e Francesca. Che prima e innanzitutto viene il benessere del cane. Che non è e non deve essere un complemento alla vita della famiglia che lo accoglie, ma che ne deve far parte, e pur di ottemperare a questo obbligo morale e deontologico preferiscono non dare il cucciolo. E non è un atteggiamento così scontato. Anzi. Se noi fossimo degli irresponsabili egoisti saremmo potuti andare a pochi km da casa e prenderci un PSB da chi certi scrupoli non se li fa. E invece siamo comunque andati a fare un giro nelle campagne romagnole. E qui c’è il secondo punto: quale allevatore ti apre le porte di casa pur sapendo che forse non comprerai mai uno dei suoi cani? Davide e Francesca lo hanno fatto. Perché, oltre allo spropositato amore per il loro fantastico branco eterogeneo e altamente pedagogico per i cuccioli, possiedono doti umane ormai sempre più rare. Oltre al fatto che sono un vero e proprio pozzo di sapere sulle dinamiche di branco e la psicologia canina. È per questo che, se potessimo, un loro cane lo prenderemmo a scatola chiusa.

Simona
Simona

Ancona