Le patologie più comuni nel cane

28.10.2014
|
0 Commenti
|

Nell’uomo e negli animali albergano innumerevoli microrganismi su tutte le superfici corporee a contatto diretto o indiretto con l’ambiente esterno che si è visto per natura ricchissimo.

La presenza massiccia di microrganismi sulla cute o sulle mucose è un evento non dannoso, ma addirittura utile.

Così accanto a microrganismi con i quali gli animali hanno trovato un equilibrio da cui scaturiscono mutui vantaggi, si collocano microrganismi che svolgono un’attività di parassitismo senza recare vantaggio all’ospite: nel primo caso si parla di simbiosi nel secondo caso di commensalismo.

In biologia, il commensalismo è un’interazione non obbligatoria fra due esseri viventi in cui uno approfitta del nutrimento o degli scarti dell’altro senza procurare sofferenza o disturbo.

Un organismo tra i due trae dei benefici dall’altro e l’altro non è né danneggiato né aiutato.

Accanto ai simbionti e ai commensali, esistono altri microrganismi dotati della specifica caratteristica di provocare malattia: sono questi i patogeni.

Mentre i simbionti e i commensali possono evocare o meno un’infezione in dipendenza del rapporto, stabile o transitorio, che essi contraggono con l’ospite, i microrganismi patogeni manifestano una maggiore attitudine a indurre infezione, caratterizzata dal coinvolgimento del sistema immunitario.

Le malattie più comuni nel cane sono:

  • Cimurro (molto contagioso)
  • Enteriti da corona-virus
  • Epatite infettiva
  • Parvovirosi (molto pericolosa per i cuccioli)
  • Tracheo bronchite infettiva (tosse dei canili)
  • Filariosi cardiopolmonare
  • Infezione da Herpes Virus
  • Rabbia
  • Lehismaniosi (zoonosi indiretta)

  • Rogna (zoonosi)
  • Leptospirosi (zoonosi indiretta)
  • Micosi
  • Giardia
  • Demodicosi
  • Ascaridiosi (zoonosi)
  • Ecchinococcosi (zoonosi)
  • Malattia di Lyme
  • Pseudotubercolosi (zoonosi)

Alcune di queste identificate come zoonosi (malattie che possono essere trasmesse dal cane all’uomo) possono essere anche mortali come Rabbia Ecchinococcosi.

Altri articoli interessanti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre × due =