Informazioni sullo standard corretto del Pastore Svizzero e le caratteristiche che lo contraddistinguono come cane ideale per famiglie e bambini.

Cosa rende il Pastore Svizzero un cane unico?

Il Pastore Svizzero Bianco (Berger Blanc Suisse) è un cane di medie dimensioni, ben equilibrato e muscoloso.

È diventato uno dei cani più versatili da lavoro a stretto contatto con l’uomo, anche socialmente utili, grazie al suo alto grado di intelligenza e senso di lealtà.

Comunemente conosciuto come Pastore Svizzero, questa razza ha origine del Cane da Pastore Bianco e dal Pastore Tedesco.

Il colore bianco come la neve lo rende un cane caratteristico e facilmente riconoscibile. Continua a leggere

Il prezzo del cucciolo di pastore svizzero bianco

Come siamo soliti rispondere ai tanti che ci contattano e che, come legittimo (specie in questi tempi di crisi), tout court ci chiedono “Quanto costa un cucciolo?“, diciamo subito che – per come la vediamo noi – la “vita”, in sé, del cucciolo è …GRATIS!

Invero, il corrispettivo da sostenere va a coprire, essenzialmente, le “spese vive” sostenute nel tempo e il “tempo umano” dedicato, sia alla specifica cucciolata (quindi nei 6 mesi precedenti, 2 di gestazione e 4 in allevamento) che all’intero contesto allevatoriale (quindi, diciamo, ab ovo).

C’è una ampia gamma di prezzi leggendo delle tante cucciolate che si trovano quotidianamente sugli annunci in internet e che possono andare da poche centinaia di euro fin’anche a quasi un paio di migliaia di euro. Le differenze possono essere dovute a tanti fattori. Dipende. Può dipendere dal fatto di essere “con” o “senza” pedigree (peraltro, anche se non ci riteneniamo fanatici di una “razza”, è obbligatorio per legge cedere qualsiasi cane “di razza” munito del suo pedigree; poi, essenzialmente, essendo appassionati della “specie” CANE in generale, riteniamo che TUTTI i cani – anche quelli “senza pedigree”, non “di razza”, oltre che i cosiddetti “meticci” o, più brutalmente, “bastardi” – possano avere, soggettivamente, un “valore” spesso inestimabile; ma il pedigree, per quelli “di razza”, è rigorosamente obbligatorio). Possono essere nati da soggetti poco conosciuti, o sconosciuti, o non visibili al momento della consegna al nuovo proprietario. Possono essere con o senza documentazione che ne attesti il buono stato di salute, psichica e fisica. dei cuccioli oltre che dei genitori. Etc.etc.. Continua a leggere